Quantcast

Sabato e Domenica in diverse città astigiane i gazebo della Lega Nord Asti per l’iniziativa ”Chiedo Asilo anch’io”

Questo weekend anche ad Asti sbarcherà l’iniziativa voluta da Matteo Salvini: “Chiedo asilo anche io”.

Sotto i gazebo della Lega Nord si potranno compilare, con il proprio nome e cognome ma rigorosamente senza presentare documenti, i moduli per far domanda del riconoscimento dello stato di profugo politico, ed ottenere così il dono renziano di un reddito di 700 euro al mese. Qualcosa in più di quei famosi 80 euro, quindi.

“Nel 2014 sono sbarcati oltre 170 mila immigrati, 4 volte quelli del 2013 – spiega il Segretario Provinciale della Lega Nord Andrea Giaccone – e solo 1 su 10 ottiene lo status di rifugiato politico. Quindi più che parlare di “profughi che scappano dalle guerre”, come va dicendo la sinistra, sarebbe più giusto parlare di clandestini, come da tempo sostiene la Lega Nord. L’intento di questa iniziativa è di far ottenere ai cittadini gli stessi privilegi che vengono offerti ai “presunti profughi”.”

 I gazebo presenti nelle piazze saranno:

– Nizza, venerdì ore 10-12.30 Corso Carlo Alberto (Via Maestra)

– Asti, sabato ore 15.30-18.30 Piazza Alfieri, Portici Anfossi

– San Damiano, domenica ore 9.30-13 Piazza Libertà

– Castagnole delle Lanze, domenica ore 9.30-12.30 Piazza San Bartolomeo

– Costigliole Fraz. Motta, domenica ore 9.30-12.30  Via Scotti

– Canelli, domenica ore 9.30-12.30 Piazza Cavour