Asti: da oggi al via la ZTL delle polemiche

Da questa mattina è diventata operativa la nuova ZTL di via Quintino Sella, che chiude completamente al traffico.

Più informazioni su

Le telecamere sono operative al varco tra piazza Statuto e via XX settembre, con sanzioni da 81 a 326 euro per tutti gli accessi non autorizzati.

Una mossa, quella dell’amministrazione, che nei giorni scorsi ha suscitato l’ira dei commercianti, preoccupati che la chiusura possa far diminuire il passaggio davanti ai propri esercizi commerciali.

“ZTL, zona per trovarsi senza lavoro“, questi i cartelli apparsi davanti a molti negozi, una forma evidente di protesta rispetto al piano di chiusura operato dal Comune. Per i negozianti la ZTL arriva senza nessun piano organico, e tra l’altro senza nessuna concertazione da parte del Comune con i commercianti, che hanno saputo dell’iniziativa attraverso i giornali.

A queste accuse ha risposto indirettamente l’assessore al commercio, Marta Parodi : “Il piano di chiusura del centro storico era chiaro, nelle intenzioni della Giunta, fin dalla campagna elettorale: forse è mancato un piano di accompagnamento dei commercianti alla nuova disposizione del traffico, ma sicuramente la ZTL porterà i benefici della pedonalizzazione come in tutti i centri storici d’Italia”.

Un piano, che non si fermerà qui: nelle intenzioni del sindaco presto dovranno diventare pedonali anche le vie dietro piazza Cattedrale da via San Giovanni fino a piazzetta San Brunone”.

Alessandro Franco

Più informazioni su