Quantcast

Alla ricerca del “Sagre Graal”: i migliori eventi del fine settimana

Ieri era l'ultimo giorno d'inverno, ci mancherà quel suo fare burbero e un po' grigio che portava con sè sapori e profumi da grande tavolata imbandita al calduccio. E' finita, ci toccherà uscire all'aria aperta e scatenarci con feste, sagre e musiche da mille e una notte: ce ne faremo una ragione, una ragion bevuta.

Per chi vuole gustarsi la fiera più antica del Piemonte Domenica 22 e lunedì 23 marzo si terrà la “Fiera di San Giuseppe” di San Damiano d’Asti: due giorni ricchi di fascino ed appuntamenti. In questa imperdibile edizione alla corte del vino Barbera arriva il Basilico di Celle Ligure, per un matrimonio di gusti e sapori tutto da scoprire. Un evento in costante crescita che, in questa edizione 2015, esprime già numeri di tutto riguardo per quanto riguarda la partecipazione di attività commerciali, produttori e associazioni.

Per chi ama partire in anticipo e ammirare i tulipani reali Domenica 29 marzo il Castello Sabaudo di Govone ospiterà l’edizione 17 della tradizionale manifestazione “Tulipani a Corte”. Nel parco del Castello si terranno romantiche passeggiate tra le fioriture spontanee, con musiche d’epoca, mostre d’arte, spettacoli all’aperto per bambini, sfilate di figuranti in costume, visite guidate agli appartamenti reali del castello in attesa di poter aprire le preziose sale cinesi in corso di restauro. Ai visitatori sarà offerta la possibilità di pranzare nel parco a opera delle Pro Loco, mentre dolci assaggi, degustazioni di vini e di prodotti tipici allieteranno la giornata.

Per chi si vuole esporre e scovare l’occasione della vita Sabato 21 a Calamandrana è tempo del “Mercato sperimentale dell’antiquariato”, una bella occasione per trovare il tesoro nascosto trascorrendo una giornata ricca di curiosità e fascino. Dalle ore 9 alle 17 piazza Alighieri e piazza Chiarlo saranno invase dalla multicolore presenza di antiquariato e oggettistica antica, cose vecchie, cose usate e, se non basta, anche oggetti da collezione, fumetti, libri e stampe.

Per chi al Tambass ci gioca, ma forse poi disturba lo spettacolo Al Tambass di Rocca d’Arazzo domenica 22 andrà in scena il monologo teatrale “Dux in scatola” di e con Daniele Timpano. Un attore – solo in scena con l’unica compagnia di un baule che viene spacciato come contenente le spoglie mortali di “Mussolini Benito”- racconta in prima persona le rocambolesche vicende del corpo del duce, da Piazzale Loreto nel ’45 alla sepoltura nel cimitero di San Cassiano di Predappio nel ‘57.

Per chi gradisce la musica, adora Finardi e ama il Foro Boario, o anche solo una di queste Sabato 21 marzo alle ore 21.15 al Foro Boario di Nizza Monferrato andrà in scena “L’Abbaino (Ricominciare)” concerto con band di Eugenio Finardi con prologo e epilogo degli attori Silvia Chiarle e Stefano Zoanelli che si cimenteranno con problematiche introspettive e esistenziali.

Per chi Primavera fa rima con Barbera Sabato 21 marzo alle Cantine Post dal Vin di Rocchetta Tanaro, brindisi alla Primavera con Gran bollito e Barbera. Dopo la partecipazione al Bagna Cauda Day a novembre, ora va in scena un altro grande piatto della tradizione piemontese: il Gran Bollito Misto. Il menù comprende: antipasti misti, Gran Bollito Misto accompagnato da bagnetti vari, salse e mostarde, agnolottini in brodo, dolci, caffè acqua (poca), vino (incluso).

Buon fine settimana a tutti e alla prossima!