ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

Con Regine & Re di Cuochi, ad Alba la cucina italiana è in mostra

Domenica 9 ottobre, ad Alba, è stata inaugurata Regine & Re di Cuochi, la prima mostra dedicata alla cucina italiana d’autore e ai suoi protagonisti.

Più informazioni su

Dopo una prima tappa alla Palazzina di caccia di Stupinigi, Regine & Re di Cuochi approda ad Alba dove sarà visitabile dal 9 ottobre al 27 novembre all’interno delle trecentesche navate della Chiesa di San Domenico. 

Trentuno grandi cilindri espositivi guidano il pubblico all’interno del processo creativo dei grandi cuochi della cucina italiana: un percorso espositivo multisensoriale e immersivo che combina tecnologia multimediale, materiale fotografico, video e oggetti simbolo che ogni protagonista ha voluto esporre. 

Durante l’inaugurazione sono intervenuti gli chef Enrico Crippa, Ugo Alciati (a ciascuno dei quali la mostra dedica un cilindro espositivo), Pasquale Larea e Michelangelo Mammoliti (presenti a Regine & Re di Cuochi nella sezione  “Scenari Futuri”).

«Oggi inauguriamo una bellissima mostra all’interno della prestigiosa location della Chiesa di San Domenico – ha dichiarato Liliana Allena, presidente dell’Ente Fiera internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. Regine & Re di cuochi trova nella Fiera Internazionale del Tartufo Bianco la sua cornice naturale. La grande cucina italiana si racconta e incontra un territorio ricchissimo di straordinarie eccellenze e materie prime di altissima qualità come il nostro inimitabile Tartufo Bianco d’Alba».

«Regine & Re di cuochi è sostenuta dalla Regione Piemonte e dall’assessore Antonella Parigi – ha detto Paola Casagrande, direttore Promozione Cultura, Turismo e Sport della Regione Piemonte. Questa mostra rappresenta ciò per cui stiamo lavorando: unire turismo, cultura e buon cibo con un tocco di innovazione. Cucina, genio creativo, eccellenze enogastronomiche: in questa mostra ci sono tutti gli elementi che ci caratterizzano e che vogliamo far conoscere al mondo». 

Presenti all’inaugurazione l’assessore alla Cultura e Turismo Fabio Tripaldi e il sindaco di Alba, Maurizio Marello, che ha così commentato: «La cosa straordinaria del nostro territorio è che la cucina ha esaltato il tartufo ed il tartufo ha esaltato la nostra cucina. È molto importante il ruolo delle nostre massaie, quelle di un tempo e di oggi, e dei grandi chef che hanno valorizzato i prodotti di un territorio ricco in natura rendendo l’incontro tra Tartufo Bianco d’Alba e arte culinaria un binomio unico al mondo»

Con Regine & Re di Cuochi, ad Alba la cucina italiana è in mostra    Domenica 9 ottobre, ad Alba, è stata inaugurata Regine & Re di Cuochi, la prima mostra dedicata alla cucina italiana d’autore e ai suoi protagonisti. Dopo una prima tappa alla Palazzina di caccia di Stupinigi, Regine & Re di Cuochi approda ad Alba dove sarà visitabile dal 9 ottobre al 27 novembre all’interno delle trecentesche navate della Chiesa di San Domenico.    Trentuno grandi cilindri espositivi guidano il pubblico all’interno del processo creativo dei grandi cuochi della cucina italiana: un percorso espositivo multisensoriale e immersivo che combina tecnologia multimediale, materiale fotografico, video e oggetti simbolo che ogni protagonista ha voluto esporre.    Durante l’inaugurazione sono intervenuti gli chef Enrico Crippa, Ugo Alciati (a ciascuno dei quali la mostra dedica un cilindro espositivo), Pasquale Larea e Michelangelo Mammoliti (presenti a Regine & Re di Cuochi nella sezione  “Scenari Futuri”).   «Oggi inauguriamo una bellissima mostra all’interno della prestigiosa location della Chiesa di San Domenico – ha dichiarato Liliana Allena, presidente dell’Ente Fiera internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. Regine & Re di cuochi trova nella Fiera Internazionale del Tartufo Bianco la sua cornice naturale. La grande cucina italiana si racconta e incontra un territorio ricchissimo di straordinarie eccellenze e materie prime di altissima qualità come il nostro inimitabile Tartufo Bianco d’Alba».   «Regine & Re di cuochi è sostenuta dalla Regione Piemonte e dall’assessore Antonella Parigi – ha detto Paola Casagrande, direttore Promozione Cultura, Turismo e Sport della Regione Piemonte. Questa mostra rappresenta ciò per cui stiamo lavorando: unire turismo, cultura e buon cibo con un tocco di innovazione. Cucina, genio creativo, eccellenze enogastronomiche: in questa mostra ci sono tutti gli elementi che ci caratterizzano e che vogliamo far conoscere al mondo».   Presenti all’inaugurazione l’assessore alla Cultura e Turismo Fabio Tripaldi e il sindaco di Alba, Maurizio Marello, che ha così commentato: «La cosa straordinaria del nostro territorio è che la cucina ha esaltato il tartufo ed il tartufo ha esaltato la nostra cucina. È molto importante il ruolo delle nostre massaie, quelle di un tempo e di oggi, e dei grandi chef che hanno valorizzato i prodotti di un territorio ricco in natura rendendo l’incontro tra Tartufo Bianco d’Alba e arte culinaria un binomio unico al mondo»

Più informazioni su