ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

“Wooooow! Io e il Mio Futuro…2017”: oltre 400 studenti all’evento sull’orientamento post diploma

Sono stati oltre 400 i ragazzi delle classi quinte degli Istituti Tecnici e Professionali della Provincia di Asti che hanno preso parte, venerdì scorso presso il Palco 19 di Asti, all’evento “Wooooow! Io e il Mio Futuro…2017” organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale della Provincia di Asti. L’evento dal taglio giovane e pratico dedicato all’orientamento al mondo del lavoro e alla diffusione della cultura d’impresa ha avuto il Patrocinio della Regione Piemonte e si è svolto in contemporaneo in altre due province piemontesi (Novara e Vercelli).
A dare il via all’evento i saluti del Sindaco di Asti, Maurizio Rasero e del Presidente della Provincia di Asti Marco Gabusi oltre a quello del Presidente dei Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale Alessandro Scassa il quale ha incoraggiato i ragazzi presenti a sfruttare questa occasione per recepire il maggior numero di informazioni.
La mattinata ha previsto tre workshop nella sala principale: “Gli alti e bassi della rete. Come il web ti può aiutare o penalizzare nella ricerca del lavoro”; “Uno sguardo al futuro,nuove tecnologie, startup, un esempio virtuoso: Pharmercure”; “Come si fa un cv, Lettera di presentazione, Colloquio di lavoro prima, dopo, durante” . Nella sala dell’ex cinema Ritz sono stati invece proposti ai ragazzi Laboratori su come gestire un colloquio di lavoro e su come affrontare un colloquio interagendo e confrontandosi con altri candidati. All’interno della location erano inoltre presenti corner informativi di Aziende associate all’Unione Industriale, Forze dell’Ordine ed Istituzioni presso i quali i ragazzi hanno potuto ottenere informazioni e suggerimenti per il loro futuro lavorativo.
“Devo dire – commenta il Presidente dei Giovani Imprenditori astigiani Alessandro Scassa – che aver visto una partecipazione da parte dei ragazzi così numerosa ed attenta ci ha dimostrato che l’evento proposto è stato ben recepito e questo è motivo di grande orgoglio per me e per tutti i colleghi del Gruppo Giovani che in questi mesi hanno speso molte energie per pensare a contenti interessanti, utili ed attuali. Il mio auspicio per tutti i ragazzi che hanno partecipato a WoooooW è che questa mattinata possa essere stato un tassello utile nell’orientarli verso le loro scelte future. Il consiglio che mi sono sentito di dar loro è quello di non aspettare a mettersi in gioco ed essere coraggiosi, preparandosi in modo adeguato e facendo esperienze lavorative, anche diverse tra loro. Ognuna di queste esperienze sarà fondamentale per crescere e raggiungere i propri obiettivi”.