ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

Presentato ad Asti un percorso turistico alla ricerca dei fossili preistorici

Più informazioni su

E’ stato presentato oggi al Michelerio di Asti il percorso tra paesaggio, storia e natura “Sulle tracce del mare nel cuore verde di Asti” che Asp (servizio noleggio), Astiturismo-ATL, Parco Paleontologico Astigiano, Associazione Quattro Passi a Nord Ovest e Welcome Piemonte hanno messo a punto in questi mesi e si accingono ora a presentare al Salone nazionale dell’educazione di Genova (da domani a giovedì 16 novembre).

Ad illustrare l’itinerario, il presidente di Asp Giovanna Beccuti, il presidente ATL Luca Mogliotti, Gianfranco Miroglio, presidente del Parco Paleontologico Astigiano e l’assessore al turismo Loretta Bologna.

Il percorso, con partenza dalla sede dell’ATL in piazza Alfieri, inizierà dalla riserva di Valle Botto, dove, tra il verde protettivo del bosco, una visione unica e un’emozione intensa attenderà i visitatori: una grande parete di conchiglie di molluschi del Pliocene (5,4-2,6 milioni di anni fa) che emergono in modo naturale dal fianco della collina.

Seconda tappa alle casegrotta di Mombarone sulle cui pareti si leggono, ancora oggi, i segni del mare: agitato, quindi più profondo, o tranquillo, cioè sulla via del ritiro. Un’altra visione molto emozionante, in un luogo già di per sé insolito e di grande interesse: le casegrotta, paragonabili ai sassi di Matera, sono vere e proprie case contadine, con stanze scavate nelle sabbie astiane, stalle, cantine e cisterne per la raccolta dell’acqua custodite in un paesaggio dal clima mite in cui crescono ulivi e palme.

Infine la chiesa romanica di Viatosto (di cui si propone la visita), il suggestivo panorama sulla città e il paesaggio in cui si può leggere la morfologia della terra. Anche qui ci sono tracce del mare: tra i materiali di costruzione della chiesa c’è l’arenaria, pietra che spesso racchiude conchiglie fossili.

Quota di partecipazione: da 19 euro (bus mezza giornata, minimo 15 persone). Possibilità di estendere l’itinerario alla giornata intera con sosta per il pranzo in agriturismo e visita guidata al Museo Paleontologico. La brochure è già scaricabile dai siti www.asp.asti.it e www.astipaleontologico.it

Più informazioni su