ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

Inps, dieci borse di studio per giovani che vogliono formarsi e lavorare in Cina

Una formazione di altissimo livello che coniuga lezioni in aula a Milano e un tirocinio a Shanghai.

Il Master in International Business in China è accreditato per l’erogazione di 10 borse di studio da INPS del valore di 10.000 euro destinate a figli e orfani di dipendenti e pensionati della Pubblica Amministrazione.

Nato dal partenariato tra FourStars e la School of Management dell’Università LUM Jean Monnet dalla collaborazione con NIBI – Promos/Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, e Deloitte, il MIBC – Master in International Business in China si pone l’obiettivo di formare figure professionali con forti competenze sui mercati asiatici, con particolare riferimento allo sviluppo di progetti e relazioni tra Italia e Cina. Una preziosa possibilità che, grazie a INPS, sarà maggiormente accessibile con l’attivazione di 10 borse di studio da 10mila Euro riservate a giovani under 40, figli e orfani dei dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione, iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni creditizie e sociali, e dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

“Il Master Universitario MIBC, giunto alla 3° edizione, costituisce un’opportunità di alta formazione professionalizzante, che permette di acquisire forti competenze per mettersi in gioco sul mercato del lavoro asiatico in rapida espansione – spiega Chiara Grosso, presidente e CEO di FourStars – Le borse di studio offerte da INPS sono quindi un’occasione importante per poter partecipare a un percorso accademico di grande valore, che offre una formazione completa e un’esperienza di stage con placement ad hoc secondo gli interessi peculiari del partecipante. È incluso anche un corso intensivo di cinese finalizzato all’acquisizione di una buona conoscenza linguistica, a supporto del bagaglio formativo previsto dalle lezioni e funzionale all’esperienza di lavoro a Shanghai”.

“In un contesto in cui la dinamica internazionale diventa una dimensione essenziale per lo sviluppo delle nostre imprese, il MIBC costruisce solide basi per affrontare in modo strutturato e innovativo i mercati esteri – afferma il Prof. Antonello Garzoni, direttore scientifico del Master MIBC – Un metodo di studio basato su casi ed esperienze concrete per sviluppare una sempre maggiore consapevolezza sugli strumenti di analisi dei mercati internazionali e nuove competenze per affrontare le sfide del futuro”.

“Siamo orgogliosi di questa collaborazione con FourStars e la School of Management dell’Università LUM Jean Monnet, che ormai da qualche anno ci permette di mettere a disposizione dei partecipanti le nostre competenze di esperti in internazionalizzazione, in particolare su un paese, la Cina, che è prioritario per il business delle nostre imprese – spiega Sergio Rossi, Direttore di Promos – Attraverso il percorso formativo che proponiamo i corsisti potranno acquisire competenze specifiche sul mercato cinese, approfondendo i temi del digital e social media marketing, della supply chain management e su due settori target del Made in Italy quali fashion & luxury e food”.

Le lezioni prenderanno il via il 19 febbraio a Milano e si terranno presso la sede di NIBI – Camera di Commercio di Milano, con docenti universitari e professionisti esperti e includono incontri formativi con referenti di importanti aziende. A giugno i partecipanti partiranno alla volta di Shanghai proseguendo la formazione con un corso intensivo di lingua cinese, tenuto presso la prestigiosa Università SUIBE (Shanghai University Of International Business And Economics) e per lo svolgimento del tirocinio in azienda grazie ad un placement personalizzato per ogni studente.

“Le borse di studio INPS rappresentano un’ottima opportunità per partecipare al Master in International Business in Cina, che consente di apprendere le dinamiche del mercato cinese e di acquisire metodi e skills appropriati per comprendere e confrontarsi con tale mercato, complesso e in continua evoluzione – conclude Domenico Russo, direttore dell’Italian Chinese Services Group Leader – Deloitte Financial Advisory S.r.l. – Dare accesso alla formazione post universitaria tramite agevolazioni e borse di studio rappresenta l’esplicitazione più alta dell’ideale riformista al servizio degli studenti, affinché definiscano la propria esistenza e costruiscano la propria vita in massima libertà”.