ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

Femminicidio ad Asti: Giovanni Boccia ricorda Saadia “La ragazza del sorriso”

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo.

“Sicuramente, signor Direttore, dopo i suoi famigliari, io e le mie sorelle siamo state le persone che più d’ogni altro hanno conosciuto, amato e rispettato Saadia. Venne a “provare”, per due settimane, come badante per accudire la mia cara mamma, ma già dopo pochi giorni, ci accorgemmo delle sue indiscusse qualità umane e subito firmammo l’accordo lavorativo.

Non uno screzio, mai una discussione (a parte l’eccesso di piccante……nelle minestre) e soprattutto, voglio sottolineare, una donna dai sani, anzi sanissimi principi morali. Mai una richiesta fuori dalle righe e dai miei viaggi, in giro per il mondo, mi chiedeva semplicemente, di portare spezie aromatiche per sperimentare nuove pietanze. Tutto qui! Una donna di grande bontà che, forse, non si sarebbe nemmeno sposata……chissà! In tutte le foto, ma proprio tutte, nessuna esclusa, Saadia sorrideva, sempre!

Negli innumerevoli ricoveri di mia mamma, in ogni reparto d’Ospedale, il personale tutto elogiava sempre il suo meticoloso operato nell’accudire “nonna Pina”. Ampie sono le testimonianze, all’unisono, che sottolineano l’umanità di questa donna. Oggi, rivedendola nelle foto con mia madre, il mio cuore è trafitto dal dolore e vorrei lasciare a tutti questa testimonianza a ricordo di Saadia……la ragazza del sorriso.

Grazie.”

Giovanni Boccia
Presidente del Consiglio Comunale di Asti

Più informazioni su