ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

Cosa fare in caso di alluvione? Sabato ad Asti “Io non rischio”

Si terrà sabato prossimo, in piazza San Secondo, l’edizione 2017 di “Io non rischio”, la campagna di sensibilizzazione promossa dal dipartimento di Protezione Civile che intende sensibilizzare i cittadini sulle buone pratiche da adottare in occasione delle emergenze.

“Il nostro Comune è in prima linea nella gestione delle criticità – ha affermato il sindaco Maurizio Rasero – questo si è visto già nei recenti eventi alluvionali che hanno colpito la nostra città. Avere una cittadinanza informata e sensibile sull’argomento è fondamentale per la salvaguardia di tutti”.

Ad Asti, i volontari della protezione civile e dell’ANA saranno presenti dalle 9 alle 19 col loro gazebo, distribuendo materiale informativo riguardante i comportamenti corretti da mettere in atto in caso di alluvione.

“Quello sulla corretta informazione al cittadino in caso di emergenza – ha ribadito Mariella Monticone del dipartimento della Protezione Civile della Regione Piemonte – è un settore essenziale su cui lavorare con i cittadini, in maniera tale da fornire strumenti di consapevolezza per ridurre i rischi per l’incolumità propria e altrui”.

Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, è possibile consultare tutti i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un evento calamitoso, tipo un’alluvione o un terremoto.