ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

Domenica si corre il Palio di Asti: ecco le accoppiate al canapo

Più informazioni su

Si avvicina il giorno del Palio di Asti, in programma domenica prossima in piazza Alfieri.

In questo momento, al Centro Ippico “Il Capricorno” di Castell’Alfero, si stanno effettuando le visite veterinarie per i soggetti che domenica prossima saranno al canapo. Questa mattina passeranno Montechiaro, San Secondo, San Silvestro, San Pietro e San Paolo. Al pomeriggioTorretta, San Martino San Rocco, Santa Caterina, San Marzanotto e Canelli.

Domani è la volta di Viatosto, Castell’Alfero, San Damiano, Moncalvo e Don Bosco. Quindi al pomeriggio Baldichieri, Tanaro Trincere Torrazzo, Cattedrale, Santa Maria Nuova, San Lazzaro e Nizza.

Come ricordato nei giorni scorsi, quest’anno per la prima volta a correre ad Asti saranno i mezzosangue. Questo il quadro delle monte con molti “bomboloni” senesi tra i partenti.

Nizza presenta l’esordiente Alessandro Cersosimo con La Via da Clodia, San Lazzaro: Giuseppe Zedde “Gingillo” con Bomario da Clodia, Santa Maria Nuova: Martin Ballesteros “Pampero” con Quisario, Cattedrale: Dino Pes “Velluto” con Briccona da Clodia e Ondina Prima, Tanaro: Sandro Gessa “Gessino” con Spartaco da Clodia e Tosca Prepotente, Baldichieri: Simone Mereu con Tidoc Don Bosco: Giovanni Atzeni “Tittia” con Umatilla e Querida de Marchesana, Moncalvo: Federico Arri “Guerriero” con Portorose, San Damiano: Antonio Siri “Amsicora” con Tabacco e Resolza, Castell’Alfero: Donato Calvaccio con Unidos, Viatosto: Andrea Mari “Brio” con Quantu Alese, Canelli: Masimo Columbu “Veleno II” con Remorex, San Marzanotto: Andrea Farris con Qui Pro Quo e Tay Tay, Santa Caterina: Sebastiano Murtas “Grandine” con Questurino, San Martino San Rocco: Francesco Caria “Tremendo” con Preziosa Penelope e Queen Winner, Torretta: Valter Pusceddu “Bighino” con Tiepolo, San Paolo: Andrea Coghe “Tempesta” con Lauretta Mia e Matato, San Pietro: Carlo Sanna “Brigante” con Piccolo Diavolo e Su Re, San Silvestro con Luigi Bruschelli “Trecciolino” e un parco cavalli che va da Polonski, Terribile da Clodia, Quasimodo di Gallura, Superbia de Sedini, San Secondocon Alberto Ricceri “Salasso” e Bonantonio da Clodia , infine Montechiaro con Andrea Chessa “Nappa” su Quattro Mori o Parledi.

Più informazioni su