ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

Castelnuovo Don bosco, tutto pronto per il confronto con giovani da tutta Europa

Quasi 350 giovani provenienti da tutti i paesi del mondo e appartenenti al movimento giovanile salesiano, in particolare dall’Europa, dal Portogallo all’Ucraina, dalla Gran Bretagna a Malta, con delegazioni di Libano, Siria, Israele, Palestina, Egitto e Giordania; discuteranno sulle origini delle idee di don Bosco.

Le tre anime che guideranno dall’11 al 16 Agosto 2017, gli incontri, saranno la “Visione, la Passione e la Missione”.

La prima un invito alla lungimiranza, la seconda al cuore pulsante della missione con i giovani, e l’ultima allo slancio necessario per l’educazione e la cultura nel mondo. Tre ingredienti che caratterizzano da sempre il movimento giovanile salesiano.

Nella solennità dell’Assunzione, martedì 15 Agosto 2017, i ragazzi dialogheranno con il Rettor Maggiore dei Salesiani, don Angel Fernandez Artime, e con la Superiora delle Figlie di Maria Ausiliatrice, Madre Yvonne Reungoat.

Il Mercoledi’ 16 Agosto 2017, parteciperanno alle ore 10,30 alla riconsegna da parte dell’Arma dei Carabinieri, presenti le piu’ alte cariche militari dell’Arma stessa e dell’Esercito, della reliquia del Santo, trafugata il 2 Giugno scorso, che verrà ricollocata nella Basilica Pontificia del Colle don Bosco. E alle 11,00 alla Santa Messa.

Per questa occasione, sono attesi al Colle don Bosco migliaia di pellegrini.

Tutto all’insegna di quanto affermato da Papa Francesco estratto dall’enciclica “Amoris Leatitia” e dalla strenna del Rettor Maggiore dei Salesiani: “Siamo una famiglia”.

L’evento ha un rilievo internazionale e sarà seguito dai media di tutto il mondo.