ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

Tutto esaurito per “Paesaggi e oltre” a Costigliole d’Asti

Grande successo per “Paesaggi e oltre”, teatro e musica d’estate nelle terre dell’UNESCO, l’iniziativa promossa dalla Comunità Collinare tra Langa e Monferrato con la direzione artistica del Teatro degli Acerbi.

La nuova commedia “Il cantiniere gentiluomo” del Teatro degli Acerbi (che sarà in scena nuovamente martedì 18 luglio a Nizza Monferrato nei giardini di Palazzo Crova) ha registrato il tutto esaurito nel cortile del Castello di Costigliole d’Asti.

Una storia di vino, vigneti e contadini tra tradizione e rinnovamento con un’eclettica interpretazione di Andrea Caldi (narratore cantastorie), Patrizia Camatel, Dario Cirelli, Fabio Fassio e Elena Romano che hanno confermato lo stile della compagnia, innovativo sulla base di una forte appartenenza.

Lunghi applausi e risate per il pubblico: presente anche la vice presidente della Fondazione C.R.Asti Giulia Maria Sella (hanno contribuito al Festival oltre Fondazione C.R. Asti anche Regione Piemonte e Fondazione C.R.T.).

Molto apprezzata prima dello spettacolo la “pillola di paesaggio” di Roberto Cerrato dell’Associazione per il patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato e la degustazione guidata di vini del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato e della Cantina Comunale dei Vini, a ricordare l’identità del territorio e il viaggio nel paesaggio del festival.

Il programma completo del festival sui siti www.teatrodegliacerbi.it e www.langamonferrato.it e su fbteatro.degli.acerbi, e nella finestra “Eventi” di AT.news.