ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

Canale, nella settimana della Fiera del Pesco torna la mostra fotografica #DNAROERO

Tre autori armati solo dalla passione per luce, per le immagini e per la loro terra d’origine: tre stili diversi tra paesaggi, ritratti, macro e suggestioni visive, che hanno deciso di unire le iniziali dei loro cognomi in un progetto che porta il nome di “DnaRoero”.

Paolo Destefanis da Canale (da anni collaboratore del “Corriere”), Francesca Nervo da Sommariva Perno e Umberto Allerino da Castagnito: dopo l’esordio alla fiera maggese del “Bonben Bon!”, la partecipatissima mostra presso il Centro Culturale di Sommariva Perno e con altri impegni imminenti all’orizzonte, esporranno le loro opere fotografiche domenica 23 luglio nei locali della biblioteca civica di Canale in un “one day step”, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.

Per gli autori, la data canalese si collocherà al centro di un vero e proprio tour: che tra fine agosto e inizio settembre li porterà presso la biblioteca di Castagnito (in occasione della festa estiva), prima di approdare presso il castello di Magliano Alfieri come parte integrante del convegno internazionale “Declinazioni dell’anima”. Seguiranno altri vernissage in autunno a Alba, Torino e alla fiera del tartufo di Vezza d’Alba: oltre che il prosieguo della collaborazione con l’Enoteca del Roero, con la quale il trio ha già operato attivamente nella costruzione del nuovo portale telematico www.roeroturismo.it.

Negli stessi orari, spalancherà le sue porte anche la mostra dei bozzetti partecipanti al concorso grafico “Bibliocrea”, che la Biblioteca Civica di Canale aveva indetto in primavera presso le classi medie dell’Istituto comprensivo, in stretta sinergia con il Prof. Gianni Cerrato e con la dirigente Prof. Maria Luisa Rivetti.
I lavori presentati, un vero caleidoscopio di idee e emozioni dettate dalle suggestioni letterarie, saranno apprezzabili nella stessa giornata di domenica 23 luglio dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, oltre che in settimana durante l’orario d’apertura. In tale sede, i visitatori potranno esprimere il proprio voto al progetto ritenuto migliore: in modo che, a fianco della classifica stilata dalla commissione istituzionale, ci sarà anche un premio di quella che sarà a tutti gli effetti una “giuria popolare”.
In una Fiera dedicata al pesco, non poteva mancare poi un libro dedicato al frutto “di squisito sapor in vellutata veste”. La Biblioteca, in collaborazione con la Città di Canale e l’Ente Fiera, ha voluto accogliere la presentazione del volume “La Merica sui Bricchi”, ultima fatica letteraria dell’autore roerino Roberto Savoiardo edita da Araba Fenice. Giornalista e scrittore, direttore della rivista storica “Roero Terra Ritrovata”, il ricercatore vezzese ha voluto ricostruire l’epopea del pesco nella Sinistra Tanaro tra elementi storici, sociali ed emozionali: con dovizia di particolari e molti elementi in cui molti sapranno ritrovarsi, scoprire, comprendere i diversi “perché” della nostra terra così come la conosciamo oggi. Il vernissage avverrà sempre domenica 23 luglio alle 17, in piazza Italia. Non mancherà un accompagnamento musicale con l’ensemble dei “Fora ‘d Tuva”: e, per concludere, un aperitivo offerto a tutti i presenti.

Domenica 23 luglio 2017 Canale (cn) triplo vernissage tra immagini, creatività e memoria roerina, con la Biblioteca “Prof. Pietro Cauda” di Piazza Italia, organizzazione a cura della Commissione Cultura di Canale – Biblioteca “Prof. Pietro Cauda” e con la collaborazione della Città di Canale.