ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

Asti, cresce l’offerta formativa dell’UTEA per l’anno accademico 2017-2018

Più informazioni su

Ieri, giovedì 13 luglio, è stato presentato il libro corsi dell’anno accademico 2017-2018 con interventi della presidente Giusy Gobello e della direttrice dei Corsi Giovanna Banchieri.

Presenti anche il presidente onorario UTEA e presidente della Provincia Marco Gabusi, del sindaco Maurizio Rasero e del direttore di UNI-ASTISS Francesco Scalfari, di componenti del Consiglio Direttivo, di volontari e di molti soci.

L’Utea prosegue il suo cammino e l’Anno Accademico 2017-2018 è il 36° anno di vita dell’Utea in Asti e provincia.
2800 circa soci nel 2016-17, iscritti ai numerosi corsi o alle innumerevoli altre iniziative proposte.

L’anno accademico si aprirà il 16 ottobre 2017 con un concerto del Regio itinerante al Teatro Alfieri dove, il 18 maggio 2018 di terrà anche la cerimonia di chiusura con la Mandolinistica Paniati.

La Festa di Primavera con il pranzo sociale si svolgerà sabato 16 aprile 2018 a Moncalvo.

Anche per il prossimo anno l’Utea offre ai propri soci, in collaborazione con il Teatro Regio di Torino, il servizio di prenotazione degli abbonamenti (turno Q pomeridiano) e organizza il servizio di trasporto per circa 100 iscritti.

I corsi sono proposti dai docenti e da nuovi docenti, ma è anche la stessa la direzione Utea che suggerisce nuovi argomenti.
Il comitato didattico, nominato dalla direttrice, ha il compito di vagliare le proposte presentate. Il Consiglio Utea vota e ratifica le scelte dei corsi dell’Anno Accademico.

L’Utea cresce e la proposta formativa si amplia ogni anno: nell’anno  2015-16i corsi effettuati erano 107, per passare a 119 l’anno dopo e a 127 nel prossimo 2017-18.
Ogni anno alcuni corsi non vengono ripresentati dai docenti, altri non avendo raggiunto il numero minimo di iscritti non sono stati effettuati e quindi per delibera del Consiglio non possono essere ripresentati per due anni.

Anche quest’anno il libretto è suddiviso in Aree :
Area A : letteraria-artistica-Storica
Area B: Il Nostro Territorio: storia e cultura
Area C: Medico-biologica-scientifica
Area D: Umane-sociali-religiose
Area E: lingue straniere (conversazione, lingua, letteratura e cultura generale)
Area F: Attività Motoria e psico-motoria
Area G: laboratori
Comuni : 15 i Comuni della provincia di Asti con sede Utea

In ogni Area sono state presentate nuove proposte .

Nell’ area A 18 corsi di cui 2 nuove proposte:
A07 “E se le donne parlassero di…” con pluridocenze
A17 “Storia medioevale “ con il prof. Ezio Pia
A18 “viaggi nel mondo” cambia orario e sede : dalle 17,00 alle 19,00

nell’Area B 8 corsi di cui 2 nuove proposte
B01” Approfondimento nel mondo del vino”, Prof. Mattia Morra
B04” Castelli Aperti 1° parte”

Nell’Area C 9 corsi di cui 1 nuove proposte
C05 “ Grafologia” prof.ssa Lina Pellissero
C01 Alimentazione e nutrizione cambia la docente : Dott.ssa Daniela Piccillo

Nell’Area D 9 corsi di cui 3 nuova proposta
D03 “E’ sempre la stessa storia” dott. Roberto Gerbi
D05 “Geografia delle tradizioni” presentato dal Club Unesco di Asti
D07 “Le città del sole” Prof. Luigi Berzano

nell’Area E 22 corsi di cui 5 nuove proposte
E03 Conversazione inglese avanzata
E04 Cultura giapponese,
E08 Lingua francese 3° livello,
E20 –E21 lingua tedesca1° liv. , e 3°livello,

Nell’Area F 34 corsi di cui 8 nuove proposte
F10 Bocce,
F11 Danze occitane
F12 Difesa donna
F15-F16 due corsi di Hydro Running in piscina comunale,
F18 un secondo corso di Nordic Walking,
F26- F27 altri due corsi di Pilates C

Nell’Area G 27 corsi di cui 5 nuovi corsi
G04- G08 due corsi di cucina
G18-G19 Informatica Avanz. NetWork e informatica Smartphone e tablet
G23 Pittura 2° livello.
G01 Acquerello e acrilico è il nuovo nome del corso di Disegno con la Prof.ssa Luciana Basso.

Le sedi dei corsi Utea :
Astiss , Sc. Media Martiri della Libertà,L.Vercelli., Fidia , P.Comunale, exGatti , MyZay , Maccagno , Cucina , Arcoscenico, circolo Don Bosticco, D.L.Fer.,Itineranti, Archivio, Sala Pastrone, Castigliano, Geometri.

I comuni aderenti per il 2017-2018  sono 15: Castagnole, Castello d’Annone, Celle Enomondo, Cocconato, Cortanze, Costigliole, Monale, Moncalvo,Mongardino, Montemagno, Portacomaro, Refrancore, San Damiano, San Martino Alfieri. Villafranca.

Nuovi corsi presentati dai Comuni:
Castagnole :Degustazione Vino,
Cortanze: 2° livello Inglese
Costigliole : Nordic Walking,
Monale : Nordic Walking,
Moncalvo : Incontri Vari,Inglese 1° e 2°,La narrazione del Diritto,un 2°Nordic Walking,

Inoltre l’Utea propone
“Conferenze a Palazzo Mazzetti”
due cicli di conferenze “ ncontro con gli scrittori” e “Incontro con la società” aperte a tutta la cittadinanza.

“L’Utea è aperta agli Altri” conferma i progetti rivolti al sociale: sono previste conferenze per gli ospiti della Casa di Riposo; gli ospiti del Centro Diurno della Caritas potranno partecipare alle cerimonie di apertura e chiusura dell’Utea, alle visite guidate presso Palazzo Mazzetti e alle proiezioni del corso “Cinema Contemporaneo” ;  due volontari che operano presso il doposcuola Peter Pan della Scuola Elementare “A. Gramsci” nel quartiere di Praia potranno partecipare gratuitamente a due corsi dei laboratori con lo scopo di riproporre le capacità acquisite ai loro giovani utenti.

A breve tutte le informazioni sui corsi e modalità di iscrizione (aperte dal 4 settembre al 6 ottobre) saranno on line QUI.

Più informazioni su